COMPENSI PER CAROSELLO (1965)

Rita Pavone – più di 1.000.000 di lire

Vittorio Gassman – 1.000.000

Ugo Tognazzi – 1.000.000

Mina – 800.000

Gino Cervi – 700.000

Eleonora Rossi Drago – 700.000

Sylva Koscina – 700.000

Raimondo Vianello – 600.000

Lina Volonghi – 500.000

Enrico Viarisio – 400.000

Lia Zoppelli – 400.000

Alberto Lionello – 400.000

Ubaldo Lay – 350.000

Cesare Polacco – 300.000

Comparsa che parla – 50.000

Comparsa muta – 30.000

Questi dati sono dedotti da poche ammissioni e da molte reticenze e possono quindi essere, in qualche caso, approssimativi per difetto o per eccesso. Mina, quotata 800.000 lire, ha, per esempio, percepito 20 milioni per 12 caroselli.

-Domenica del Corriere, 1965.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *